Ramaglia Fabio



POESIA:

LETTERA PER MIA FIGLIA
Avrei voluto conoscerti,insegnarti cos’era giusto e cosa no#039;
,ma giusto o no non importa importa più.
Avrei voluto avere la tua piccola mano che prendeva il mio dito e andare in giro per il mondo,ma il mondo non saprà mai nulla di te.
Avrei voluto chiamarti per nome ,sorridere,giocare,gioire,farti sentire viva,
ma la vita non ha voluto vederci insieme.
Avrei voluto vederti felice ,innamorata, avere una famiglia ,sarei stato sempre con te.
Invece non capirò mai come un padre può vedere sua figlia andare via ,nel silenzio della notte dalla carezza della morte perché lei non fa  rumore, tesoro mio non sentirai più dolore , ti regalo il mio cuore ,così quando sarai sola potrai stringerlo a te#039; e io sarò lì con te. | sorgente: http://www.poetipoesia.com/ – 04/04/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *