Musumeci Susy



POESIA: APPELLO All’aborto

Oh mamma sono colui che porti in grembo, non darmi via così, se solo mi vedessi un momento: sono bello, ho gli occhietti azzurri e tanti tanti riccioli.
Perché non vuoi permettermi di guardare : il cielo, il sole , la luna, le stelle , il mondo!
Ma mamma tu sai quanto soffro ?
Cerco di scappare più in alto possibile prima che sia punto, già solo i battiti del mio cuore mi fanno capire, che non riuscirò a fuggire; infatti,poi, mi lascio andare al tuo volere, ed è lì , che il mio cuore finisce di battere. Ora sono tornato tra ke braccia del cielo, ed ogni qualvolta che la sera ti affacci alla finestra, rivolgendo il tuo triste sguardo al cielo, io ti vedo è ti saluto facendo brillare una stella. Non sentirti più in colpa, non serve a niente disperarsi, ormai non ci sono più, ma ti chiedo di aiutare le altre mamme a non commettere lo stesso omicidio . Oh cara mamma vai è illumina la via della salvezza,fa che diminuisca questo gesto così ignobile e privo d#039;amore; possa questo ad aiutarti ad ottenere il perdono da Dio.
Susy Musumeci | sorgente: http://m.facebook.com/ – 06/04/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *