Polito Andrea



POESIA: Titolo: Alla ricerca del cielo perduto

Gioia mia, resta sveglia ancora un po#039;,
tendi l’orecchio, ascolta nel silenzio della sera,
rischiarata dal bagliore flebile di un fuoco amico,
che arde nello spirito di questo luogo antico.

Un Grande Faggio mi ha parlato ai margini della foresta,
dice che porti quiete li dove c’è tempesta.
Amico mio, ho risposto in un sussurro,
potresti mai condurmi dal mio cielo azzurro?

Temo d’averlo perso lungo questo sentiero,
certo con la tua guida, sarei più che sicuro.
Nel fitto bosco, colmo di creature,
con la tua protezione annienterei le mie paure!

Certamente, rispose il Grande Faggio,
mai potrei negar sostegno ad un amico di passaggio!
Allora lo abbracciai, strinsi la corteccia al petto,
caro amico mio, che tu sia benedetto!

Signore della Terra, custode della Vita,
proseguiremo insieme, non c’è cosa più gradita!
Così mi sistemò su un grande ramo cespuglioso,
e le radici mossero lungo il sentiero buio e tortuoso.

Presto il nostro cammino d’improvviso fu arrestato,
da un indesiderato incontro, piuttosto inaspettato.
Un grande lupo nero, ringhioso e minaccioso,
con occhi penetranti e zanne assai taglienti.

Sicuramente d’assaggiarmi era desideroso!
Fu così che il Grande Faggio protese i rami al cielo,
il piccolo uomo è sotto la mia protezione,
cerca un altro pasto, libera il sentiero!

Il lupo liberò il passaggio con gran risentimento,
vedendo allontanarsi quel pasto succulento.
La ricerca proseguì nel bosco fitto e scuro,
il tuo cielo s’è smarrito dove niente è al sicuro!

Adagio ci inoltrammo nelle tenebre profonde,
seguiti dagli sguardi di creature immonde.
Scrutando nel buio penetrante della vegetazione,
un bagliore all’improvviso chiamò l’attenzione.

Su un letto di foglie, raggomitolata,
stanca riposava la mia gioia addormentata!
Buonanotte mio tesoro, grande cuore puro,
il Signore della Terra ci condurrà al sicuro. | sorgente: http://www.poetipoesia.com/ – 06/04/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *