Bruno Pasqualina



POESIA: POESIA
LA CATTIVERIA
Quella vocina è la cattiveria
Che a volte invidiosa
Nella coscienza Imperia,
Non ci vuole una materia
Per imparare la cattiveria.
Non importa se sei triste
Lei nel suo intento
Sempre insiste,
È sempre pronta a colpire
E niente di niente
La farà gioire.
Non sa cosa vuol dire amare
Perché solo sofferenza
Ha imparato a coltivare,
Non conosce l’amicizia
Perché per lei
Conta solo l’avarizia.
Chi vive di cattiveria
Rimarrà sempre lontano
Dalle persone buone
Che tendono una mano,
Non conoscerà mai
Gioia e allegria
Ed il restare sola la porter
comunque alla pazzia…e
poi chi non vive con il cuore,
di cattiveria nasce e di
Cattiveria muore…
B.L. – 09/04/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.