Nicotra Davide



POESIA:
Semplice come tante
la tua,
era una mano insospettabile
una che ti si legge in un attimo da una zingara a caso.

Eppure se tocchi rapisci per sempre.
In un gemito di coffe bar
Ieri m’hai concimato d’amore
Oggi
sento gemme spuntarmi da tutti i pori.

Viviamo cosi di fiori senza inquinamento
Nemici di ogni plastica.
Tagliami, abbeverami o fai quel che vuoi:
C’è che in te
Ognora il tacere è splendido .
| sorgente: https://m.facebook.com/ – 12/04/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *