Gioffre Valentino



POESIA: Fu così che l’incontrai
Un uomo bizzarro
Bimbo entusiasta
e vecchio dispotico
si professò crudele
si piegò all’amore
Un uomo fragile
Dimostrarsi tenace
Rivelarsi desolato
Anche se la tenacia non gli mancava
Una volontà malsana:
Celava il suo dolore
Ambizioso e rassegnato
l’ego come priorit
Privo di mezzi termini
Presume di sapere dal suo vissuto
Sa: non ciò che si pensa possa sapere
Narro di un uomo colmo di vita
che me l’ha trasmessa
Quest’uomo grande
è un uomo semplice
Conoscerlo è un illusione talmente appagante
Vorrei Amarlo. – 07/05/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.