D’allestro Gianluca



POESIA:E’ come un dolce frutto lasciato sotto il sole in un bel giorno d’estate
Il mio cuore
Non c’è più speranza di poterlo saggiare, una volta divenuto marcio
E se da arido han provato a sfiorarlo si sarà sentito in difficolt
Poiché non erano le mani giuste, poiché non erano calde
E’ inutile puntare il dito contro un bambino che non sa camminare
Perché fargli lo sgambetto, finirà col cadere
E rialzarsi fatto di cicatrici
Caro nome, mi rimani accanto?
Son finita con avere solo te e quel pizzico di pepe negli occhi
Le mie mani, fredde come il marmo
Racchiudono un sogno tanto radiante quanto distante
E’ in una realtà differente, mi batte, il cuore
Che strazio queste mani sudate
Come avevo detto che si stava sotto il sole? – 22/05/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.