Boi Simone



POESIA:O vento, porti con te
I canti dei disperati,
Anime dissolte
La cui sostanza
È parola
E si annulla
Tra i loro silenzi
E il tuo sospiro eterno
Che ancora trattiene
Speranza e angoscia
Di vite spezzate
Dal tuo avvenire.

Sei di passaggio
Tra blocchi di uomini
Che sordi rincorrono
Melodie illusorie
Che i soldi rapiscono
Le sensazioni vere
E si straziano tra regole
Riflesse tra specchi della storia
Che ordine nel vivere pretende
Che luce artificiale emana
Mentre dietro cela mostri.

Sei di passaggio
Tra cuori solitari
E carezze offri
Ai visi gentili
Che caldi ti accolgono
E caldi accolgono i tuoi messaggi
Non han paura della tua verit
Non han paura del gelo che lasci
Che il gelo è dentro te
Tra i scivoli d#039;aria freschi
Dove giocano le nostre paure
A far l#039;amore con i desideri.

Chi non ti sente vive di fatti
Cause di cose concrete

Chi riesce ad ascoltarti
Vive tra le tue urla
Vive nel mondo
Vive tra i pianti repressi
Gli amori silenti e mai svelati

E i fatti sono un quadro
Di una cornice eterna
Costellata dall#039;assurdo
Moto del gioco dei pensieri
Figli di specchi dell#039;oblio sensato, sporco d#039;umano.
– 18/06/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.