Giovanna iacovone



POESIA: DOVE L’ARIA E’ POLVERE
Non si può più vivere
dove l’aria è polvere
e ogni respiro
è colmo di dolore;

non spunta mai un fiore
in quelle anime deserte
che non hanno il sentore
di cosa sia l’amore…

..e propendono per l’orrore ,
che devasta il mondo intero
e rende l’uomo prigioniero
delle sue paure …

spezza il cuore di ogni bimbo che,
ancor prima di crescere
sperimenta quel limbo
orrendo e struggente
di una guerra che lo rende
duro e spietato,
asservito all’insensato,
che domina incontrastato
ormai tutti i continenti ,
sterminando le genti:
è un bambino soldato. – 11/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *