Marco Fallocco



POESIA: Lacrime e sangue . . . .

So tempi duri questi so tempi de eccessi
Ognuno se guarda li propri interessi
Poi l’omicidi so teletrasmessi
Ma che je fa . . .poi te confessi

Certo che semo proprio malmessi
C’aritrovamo tutti depressi
Moji . . mariti . . . annessi e connessi
‘o sguardo perso . . .co l’occhi fissi

E come vampiri aspettamo l’eclissi
Du squilli de tromba . . è l’apocalissi
Ormai nun se fanno manco i processi

Li sacrifici c’hanno promessi
Lacrime e sangue . .e noi ‘n catalessi
Cambiano i cazzi . . ma i culi so i stessi
– 11/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *