Giada Bruschi



POESIA: Ci eravamo spogliati, si,
Ma delle nostre paure.
Io,
Distesa sul tuo petto
I nostri respiri all’unisono
Il freddo pungente
Le nostre pelli però imperlate di sudore
Le tue pupille dilatate che cercavano la luce
E io, io cercavo te.
Il mio cuore urlava
Volevo confessarti tutto il mio amore
Ma era quell’amore così grande
Che inconfessabile.
Questa volta mi ci persi
Nelle tue pupille
E la tua imperfezione
E la tua perfezione
Erano riflesse all’interno.
In quel preciso istante
Capii
Che io e te
Saremmo stati imperfezione e perfezione insieme
Che io e te
Saremmo stati indescrivibili
Come indescrivibile è l’universo!
– 13/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *