Alba Cacchiani



POESIA: Vuoto che riempie
invade seduce e penetra
schiaccia sconquassa
vince
Vuoto che mangia
divora logora
ammalia
burro fuso
per grembi digiuni
feriti ma intatti
da camici vuoti
Vuoto
vuoti solitari
notturni
vuoti incolmabili
vuoti umani
anfore vuote
infrangibii
feste deserte
spiagge intonse
i vuoti
Tu non mi pensi
ed io
sono i vuoti
Sono un deserto
sono un canyon
una distesa calda
piena di vuoti
Io sono la melassa
che non riempie i tuoi vuoti – 14/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *