Antonio Rondinelli



POESIA: E tu ragazza te ne vai
e di certo il mio cuor soffrirà più del tuo,
e innanzi a te nuov esperienze e innanzi a te nuovi orizzonti.
E il destin che il nostro amor rende suo
qui solo e inerme affrontar non saprei,
come una formica nel voler scalar monti.
Non senti l’andare del mio cuore a stenti,
il tacito suon d’un amore lontano,
e se solo dal vuoto la mia anima è invasa
la frustazion presto vi fàra una casa,
lasciandomi in bilico con un sogno in mano
come foglia d’autunno che pende da un ramo.
Io son come un ragno che la tel sua non può tessere,
le tue novità agl’occhi miei son passato,
e se per me il nostro amor sarà ciò che sarebbe potuto essere,
per te sarà ormai ciò ch’è stato. – 16/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *