Stefania Demé



POESIA: Tu mi concedi lussuriosi piaceri impolverati ma l’anima mia celebra l’essere donna,
dondolare e poi ancora ricominciare su di una luce ora lieve, ora fioca.
Ma la luce ce l’hai tu, o donna, che sottendi a piaceri misteriosi di chi a tratti si conosce e ripopola i fantasmi.
Tabù incessanti per chi come te, o uomo, ha sofferto per acerbi pianti, ma né io, né te,
infrangeremo questa nitida scogliela fatta per noi due, gli amanti. – 28/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *