elisa fonnesu



POESIA: ASSURDITA’
C’è un silenzio che impera
in questo campo,
lago di lacrime,
stalattiti che il tempo
ha fissato
come spine
in un deserto di dolore.
Brulicano ancora i passi
sulla terra
calpestata
di quei corpi massacrati,
e il tempo
non ha perso
l’ urlo di lamenti soffocati
dalla fame e dalla sete.
Non si spegne l’eco
del ricordo
ancora vivo
in questo campo
in cui giace
l’assurdità .
Elisa Fonnesu..27 gennaio 2014 riveduta addì 29 gennaio 2017
– 29/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *