stefano serio



POESIA: Si inciampa in cialtroni che calpestano sta terra da eoni

da sta notte diciamolo a lettere chiare che smettere di lottare per essere serve a ben poco

distanziamoci almeno a parole e cantiamolo attorno ad un fuoco

estendiamo la vista e ritmiamo in serrate sessioni tanto tutto parte da un gioco e infantili ossessioni

non dipende dal luogo di nascita se statici foste con teste di legno e nessun impegno al confronto col prossimo

mordo l’ossimoro e assaggio il vantaggio di avere la vista vasta ed emozioni mosse con manici in frassino

finisco il passaggio a passeggio sul lungo costa estasiato e mi disintossico

la nostra droga è questa, l’altra faccia della costa, il punk senza cresta, il prank con l’orchestra
il pranzo dai rasta e l’ammazzacaffè sulla giostra

la sosta è finita e si torna nel mondo qua sotto
dove per fare un tondo han dovuto aspettare giotto
e dove il problema è se il maccherone è scotto – 29/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *