vincenzo giordano



POESIA: Vento

Io sono il vento.
Corro veloce, instancabile passo.
Nulla mi segna per rimanere.
Io sono il vento.
Rapido battito d’ ali impalpabili.
Soffio, alito, ruggito, anelito, spirito.
Io sono il vento.
Niente, nessuno mi tocca, m’ abbraccia d’ amore reale, mi stringe per se,
niente posso io prendere da rapire per me.
Io sono il vento.
Passione, amore, rabbia, dolore, sensazioni, brividi, forte calore.
Ma intangibili.
Sono il vento e passo, sui corpi e nell’ anima,
di reale il niente, il mai più.
– 29/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *