federica ercolani



POESIA: IL PONTE
Anche quando la morte suggellato
avrà le mie pupille eternamente,
con i tuoi occhi limpidi e incorrotti
vedrò i miei sogni farsi ancora vita.
E tu mi porterai nel tuo respiro
e nel tuo cuore colmo d’ansie antiche.
Sarò nei tuoi dubbi e mi esalterò con te
nelle tue gioie, purificata dalle delusioni
della mia vita e d’infinite vite
che rechi inconsciamente nel tuo cuore.
Riscoprirò con te le meraviglie
della mia infanzia stupefatta,
e quando soffrirai pene d’amore,
quando cattiva sembrerà la vita,
io piangerò con gli occhi tuoi smarriti.
Ma quando il sole ti darà la gioia
di sentir nelle carni,indefinita,
l’esaltante certezza dell’eterno,
io fremerò con te, nei tuoi pensieri,
vivendo oltre la vita,figlio mio,
ponte proteso verso l’infinito.
– 30/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *