Nicola Madia



POESIA: Volano
gli uccelli
con alle spalle
i crolli e i fuochi
di un mondo
non più vitale,
sepolto
da macerie
sempre più alte.

Volano
gli uccelli
tra una falda
che non c’è più
ed una ancora
vuota ed incolta,
dove gli umani
vagano
inutilmente. – 30/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *