Raffaella Bonora



POESIA: ABISSO

Corro verso una meta
Che infinitamente fugge
Risacca di mare
Che non torna.
Chiamo e canto
Voce che si consuma
E non arriva a te.
Sogno infranto
Che non abbandono
Mia ancora
Che trascini le mie ali
Nel fango.
Cielo temuto e sconosciuto.
Peso di un’anima ferita
Che mi arpioni al terreno.
Stella spenta
Coraggio che mi abbandoni
Atomi di speranza
Infranti.
Occhi pieni di luce
Nella valle oscura
Dove,sola,mi incateno
Con corde di paura
A cuscini di duro passato. – 30/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *