Mazzuoccolo Giuseppe



POESIA: Cresce negli occhi
il rumore della notte.
Colora il mare
di sangue e silenzio,
di spuma e carne
vomitate dall’onda.
Antica mano
colpisce l’agnello:
un Dio nascosto,
lontano, nel buio
che mi assomiglia.

Spazio contorto,
iscritto in una lacrima
cellula alla deriva,
sogni calpestati
(dal sogno vicino)
Sorsi di morte
per chi cerca la vita.
Alla deriva

– 31/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *