Maria Francesca Leto Russo



POESIA: Libertà

Ti trovai quando tutto era perduto
in un angolo sparuto del mio cuore.
Diventasti pungolo di vita
che io avevo sì avvilita
soffocando linfa pura
sotto pietre di paura.
Gabbiano con ali tinte di pece
in risalita
mi sentivo sfinita
e mi lasciai cadere a picco
nel turbinio della mente
anestetizzata dalle bugie della gente.
Finito il girotondo mi ritrovai
nel punto più profondo
laddove vive la Verit
e lei mi presentò la Libertà. – 01/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *