Elena Maria Bono



POESIA: Al dio sconosciuto

Insetto ignaro
preso nella tua tela
mi dibatto,
ma forse
solo se mi divori
potrò liberarmi
nella tua prigione
d’Amore.
Accosto il mio orecchio
alla conchiglia del cuore
e le onde d’un mare
infinito
mi parlano di Te.
Nell’oscuro cielo
cerco la tua presenza,
spiando le stelle lontane,
invece sei nella pietra
in cui inciampo.

– 02/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *