Rodica Irimia



POESIA: Scrosciami addosso
Che m’inaridisco
Lieve
Bagnami goccia salata
E ciglia
Dell’incubo
Rimani meraviglia.
Chiamami giovane amore
Per sentirti superiore
Ma siamo secchi
a primavera
Col gelo addosso
Che non va via
Penso, penso che t’ho amato
Come potevo, come sapevo
Portamici davvero
Dal paninaro che
M’hai consigliato.
Diluvia,
Diluvia margherite,
Tuoni di campane
Annunciano il mattino
È l’alba
A mezzanotte
E il passero
Torna all’amata
Gabbia. – 02/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *