Nicolò Gherardo Olivieri



POESIA: Giorno di festa

Senza la libert
di pronunciare la parola ‘amore’,
fatale per molti,
spinosa di cuore,
mi alzo
da un legno luttuoso di anni
e soffio.
D’improvviso quei visi
cantano la mia et
ed il fumo sale senza timore
mentre tu sola
guardi i miei occhi
che guardano i tuoi
ed abbandoni la stanza
per ritornare a quei giochi. – 17/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.