Anna Lamanna



POESIA: A mia madre
Vita spezzata da un un tempo finito,
Lacrime di cristallo fragili al ricordo,
Piovono d’ira, cadendo su un nuovo giorno.
Una risata appare nei miei pensieri,
Poi un grido, poi silenzi e poi niente.
Tutto sembra diverso, amaro….
Con distacco gioco con la mia mente
E in un attimo solo ricordi cancellati
Dalla verità e dalla rabbia di non aver detto ancora una volta
TI VOGLIO BENE MAMMA
– 22/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *