PAOLA ZANZOTTO



POESIA: VOLO
ILLOGICO MONDO ETEREO MAGICO ED UNICO SORRISO SOMIGLIANTE AD UN CHIARO DI LUNA IN RIVA AL AL LAGO
TRISTEZZA DI UN ESSERE ALATO CHE NON VUOLE LIBRARSI SOPRA IL MONDO
POLVERE DI STELLE SULLE PALPEBRE DI UN BIMBO COME UN VELO D’ORO NELLA FORESTA QUANDO L’AUTUNNO INCOMBE SULLA TERRA
IL TUO SORRISO COME LA BRAMA DI CHI VUOLE L’IGNOTO
LIEVI I SUSSURRI DEL NOSTRO ESILE CANTO.
– 24/02/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *