Francesco Antonio Solano



POESIA: NEL CORTILE

Nell’aia di un cortile illuminato
Quando la sera inizia il suo seguire
Tutti ormai stanchi ed assonnati
Vorrebbero ritirarsi al casolare.

Qualcuno già si parte per dormire
Altri son rimasti per parlare
La pecora, l’agnello e il gran tacchino
Son fermi tutti in fila con contegno

L’oca, la gallina ed il maiale
Non se ne vanno più per raccontare
A lato gli altri fermi son contenti
D’aver passato una giornata gaia.

Sottecchi, piano piano ed in silenzio
La volpe dalla strada già si vede
Dal versante opposto anche il gatto
Fa capolino tra le foglie secche

Si uniscono in braccetto come amici
Ed organizzano il progetto per la cena
Uno dalla destra punta il muso
L ‘altro tra le fusa si avvicina

A più riprese tentano la sorta
Sperando di addentar la loro scorta
D’accordo si son messi per tagliare
In due la preda che vogliono agguantare

Il cane che nei pressi si trovava
Abbaiando mostra i denti forti e aguzzi
Fa scappare l ‘uno da una parte
L’altro già si vede allontanarsi

Scossi e spaventati gli animali
Sanno con certezza che domani
Arriveranno ancora un’altra volta
E forse prenderanno la lor preda. – 01/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *