michela carradori



POESIA: Strazianti miraggi nelle memorie,punita da misantropi atleti di regni tirannici.Immobile respiro in una vertiginosa spirale di affanni,intima ed elevata disarmonia di tutti gli organi che mi compongono.Questo mio spirito che marcia inventando canti profani vuole senza dubbio stimolare le sentinelle dell’inconscio e i guardiani delle porte funeree della mia sventura,io fatalista,a volte ingenua,fondamentalmente una bambina….Tutti insieme,avanti,creiamo un’alleanza nel nostro senno immaginario e come buoni diavoli,distribuiamo i nostri banchetti sublimi.Che tutte le folle si cibino dei nostri umori profetici…..Ora,con la mia preghiera dannata,esalterò la sacralità di una cosi’ amorfa e saggia angoscia….. – 03/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *