Costa Michele



POESIA: Non sono solo prigioniero delle mura del carcere, ma il vero carcerato è il mio cuore, perché non è libero, pieno di pensieri cattivi che l’opprimono. Devo tagliare, dentro di me, tutto ciò che ha fatto male alla mia anima, e rovinato la mia esistenza di uomo. Devo sentirmi forte, Vittorioso, combattere la paura è la malvagità con l’amore e la comprensione:per mettere la parola fine ad un passato senza ricordi. Solo così le mura del carcere non mi faranno più paura perché sentirò la dolcezza della libertà interiore, che è la vera libertà. – 04/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *