Rossella Catania



POESIA: Ora tocchi il cielo con le mani
Il tuo volto limpido e sorridente nel pieno della vita creatrice prende il volo incalcolabile e veloce. Sei bella, raggiante e serena: la tua gioventù giunge festante nel tempo, sulle stagioni, sui fiori, sui profumi, sul mare, sull’ universo errante. L’entusiasmo dell’amore? Lo credi raggiunto, dolcemente ti adagi. L’ anima è invasa tuo malgrado? Di tumultuose violenze non presagite. Trepidante? Mentre funeree mani diventano morse: stringono, stringono lasciano senza fiato: stivano i sogni. Le speranze sono ragnatele, nella stanza in cui tu hai cercato l’ amore? La notte è entrata come un fiume in piena, ti avvolge ti incatena: bella, tenera, infelice con il cuore in pena! La tua voce si è unita al coro degli angeli, tocchi le stelle con le mani, mai più hai paura dell’ infame. – 08/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *