Stefania Battaglia



POESIA: Assenze

Mi sono seduta nel tuo posto preferito.
Ci sono rimasta a lungo.
Come si resta nei luoghi in cui il tempo si ferma.
Con amore.

Ho ordinato il mio solito caffè, nero e forte.
Bicchiere in vetro.
Poi, ho scritto nello stesso modo in cui l’ho sempre fatto.

Per te.

Era tutto uguale, solita strada vuota.
Stessi silenzi.
Persino l’espressione dei passanti non era cambiata.

Mancavi solo tu.

Vanessa Ora – 12/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *