Maria Teresa Mazzucco



POESIA: Non ho paura di morire!
Respiro!!
Non ho paura di morire, neanche quando il respiro si ferma, stretto fra la vita.
Mi fa più paura morire senza aver vissuto, quello si.
Mi fa paura l’immobilita’ del pensiero, del cuore, son due cose completamente diverse, lo so.
Qualcuno leggerà queste mie riflessioni, probabilmente le criticherà, nell’imobilita’ del senso critico, affermando che ciò che ho scritto, alla fine dei conti, sono tutte solo fesserie.
Qualcuno si, leggera’, non per comprendere ma per far scorrere lo sguardo o forse ne rimarrà anche scioccato.
Un giorno “purtroppo”, mi troverò a guardare in faccia la Morte, con l’intensita’ di quel sospiro che si strozza in gola, ti prende l’anima e ti pone davanti all’ignoto.
Quello sarà l’unico momento della mia vita in cui qualcosa di estremamente superiore a me, riuscirà a sfidarmi vincendo; si tratterà di poco tempo, brevi istanti di intensita’, frammenti di tempo scanditi a cui assisterò inerme, guardando e scrutando il film intitolato “Il mio vissuto”.
Io sarò regista, protagonista e spettatrice.
Scorreranno velocemente le immagini in bianco e nero, ritmate dal battito del mio cuore che lentamente si affievolirà sino ad azzerarsi.
Assisterò ad un replay sintetico degli attimi belli e brutti che ne hanno fatto parte, e nonostante tutto, ciò sarà la mia ultima emozione.
Rivivrò gli attimi più belli della mia vita, quelli che son rimasti sempre indelebili nel mio cuore.
Ma cos’è alla fine la vita?

Un susseguirsi di attimi, un treno che corre a tutta velocità su un binario a senso unico, pronto a schiantarsi.
Non bisogna dar nulla per scontato, imparando ad esigere sempre il massimo da noi stessi, sfidandoci continuamente, solo così riusciremo a raggiungere gli obiettivi previsti.
E’ dai miei problemi, dalle mie limitazioni che ho imparato a guardare la vita da un’altra prospettiva, senza mai farmi mancare il sorriso, questo atteggiamento mi ha dato la forza e il coraggio di andare avanti senza mollare mai !
Il pensiero positivo non deve mai mancare, se cadremo ci rialzeremo più forti di prima, pronti ad affrontare la ” battaglia per la Vita “, in tutta serenità.
Noi possiamo e dobbiamo farcela!
Eliminiamo dal nostro vocabolario la frase ” non riesco “, usiamo solo determinazione.
Io sono me stessa, io sono vita.
1 Marzo 2016

ps: sono affetta da sclerosi multipla, in carrozzina, purtroppo la malattia mi ha fatta diventare sorda. Sperando in un Vostro riscontro positivo, cordialmente Vi porgo i miei dstiinti saluti
Maria Teresa Mazzucco

– 15/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *