marco peroni



POESIA: laggiù in quei spazi lontani
dove il cielo sembra scomparire
niente è rimasto
di quel canto senza fine;
laggiù
dove si posa il desiderio
e l’anima è più gentile
di nuovo da un sogno
mi lascerò rapire,
e sembrerà più dolce
l’amaro del mio vivere,
sarà soltanto per un istante
ma prima che possa svanire
quel canto
vorrei
ancora una volta
sentire,
fosse solo
per una notte
per un giorno
o prima di morire – 16/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *