Stefania Codeluppi



POESIA: TUTTO E’ IN ME

Pioggia,
leggero capriccio di marzo
che bagna le mie ciglia
appena schiuse al domani.
Dolore
di trascorsi ieri
bimba stropicciata
e donna silente.
Stupore
nell’avvertire un battito
un suono dell’anima
che risorge fiera.
Unione
del mio io risorto
con l’universo intero.
E ridere e piangere
finalmente osservare
capire, gioire, cantare.
E pace
agognata pace
raggiunta.
Pace da tenere stretta
da imprigionare
perchè non si dissolva
perchè non svanisca
come un sogno al mattino.
Pace con me stessa
sensazione di resa
lasciarsi cullare
senza più timori.
Tutto è in me. – 19/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *