Melania Lopez Francis



POESIA: La Mia primavera

Non ho bisogno del Tuo Corpo per possederti…
Non ho bisogno del Tuo Tocco per Amarti…
Non ho bisogno di un Tuo bacio per abbandonarmi…
Non ho bisogno di un Tuo suono per danzare… nella Tua eterna, giovane e
leggiadra primavera…
Oh! mio dolce Amato per quanto tempo ti ho aspettato…per quanto tempo hai rallentato…

Vidi a Cupido e gli chiesi se Ti aveva incontrato…dolcemente mi ha risposto il Tuo amato sta arrivando…
e allontanandosi nel prato ripeteva con la sua sottile canzonatura :
Sta arrivando……La Tua primavera sta arrivando!!!
Vidi anni, Vidi tempi…Vissi eterea in augusto cielo, custodendo il mio giardino per fiorire per Te in eterno…Vidi in sogni i Tuoi piaceri…e fu allora che finalmente capii e sentii, il sublime profumo dell’essenza che la Tua dolce umanità emana e mi inebria …

Oh! Angelo mio, dove sei stato? Dolce è il suono delle Tue melodie, che mi hanno sempre accompagnato, con possente delizia hai portato in estasi l’anima Mia, con note
dolci di Miele di Zagara e di fiori canditi aggrumati, squisitamente accordate nel profondo aroma delle Tue Labbra.

Traccia poetico sensoriale by Melania Lopez Francis 07.03.2017 – 20/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *