Maria Pia Bruna Nicolussi



POESIA: Ancora una volta!

L’alba sull’Apennino,
ancora una volta!
Tenui foschie estive come velo di sposa,
vi avvolgono,
colline, sfumate una sull’altra all’orizzonte!
Unico riluce nella tenebra, ormai vinta,
il pianeta del mattino.
Ora querce e carpini,
tenaci alla tramontana,
ora improvvisi calanchi inospitali,
ora lunghi, verdi campi sinuosi,
contesi a ginepri e cinghiali.
Ah, odore d’Apennino,
ancora una volta!
Piccoli monti che celate il mio casale,
mi prendete dentro,
come un amore sommesso ed eterno.
Ecco, dalla finestra
il cerro sulla collina, percorso dal vento: potrei riposare
per sempre sotto le tue fronde.
Tendi l’orecchio,
oh tu che passi qui sotto!
Ascolta nel sibilo della tramontana,
il canto commosso d’una vita,
unico premio
per chi l’ha vissuta,fedele a se stesso.
– 21/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *