stefano squartini



POESIA: IL SONETTO DEL NUTRIMENTO

Lo stomaco che brontola
nel destarsi a questi odori
non vedo altro che la pentola
con i suoi inebrianti sapori

Ecco che arriva il piatto fumante
faccio fatica a trattener l’acquolina
mi armo felice e con fare zelante
mi appresto a onorar la somma cucina

È sul più bello che sento un calore
esce calmo e sicuro, senza tremore.
Esclama a gran voce “Grazie, Vita mia

per aver fatto anche oggi la doppia magia:
di donarmi con gioia questo sano alimento
e di riempirmi ovunque col suo nutrimento”
– 22/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *