marco maggioni



POESIA: Inondo di memoria
il brulichio stentato
delle sillabe nude
privilegiate sulla carta.
Accaparrano un senso
il migliore possibile
scorticato il nocciolo
da cui avviammo
con tanta sicumera
ma poca accortezza
svelte ipotesi di fuga
di notizie improbabili
indistruttibili nella rima
che solo la fatica di resistere
conducono allo scoperto
celata una volta per tutte la malizia.
– 24/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *