Tiziana Laudani



POESIA: PENSIERi E ME(TE).

Sono tutti miei i profumi del mare,
la pioggia dell’otto Settembre che mi piange sui capelli,
è mio questo incespicare e questo accarezzare stanco;
è nel buio che gioco con i sapori,
e porto via agli altri il colore degli occhi,
e nascondo alla notte grigia
la tua schiena bianca,
la tua prepotenza, la fretta che lenta mi cura le solitudini.
Perché solo le tue caviglie
sopportano i miei paesaggi
e solo i miei capelli fulgenti
ti curano le voglie.
E in mezzo a queste inesattezze
mi ritorna in mente
la sottile
Impercettibile differenza
tra essere felice
ed essere felice con te. – 24/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *