Nadia Corbolotti



POESIA: Mi sveglio all’improvviso da un’oscurità torbida e irreale e nessuna luce accoglie il mio rinascere.Se fossi tu a sorridere ancora…se fossi tu a scaldarmi la pelle,se fossi ancora tu a far tremare le mie mani.Se fossi tu ma…nn ci sei.Nn era poi l’inferno l’oscurità in cui voglio tornare. – 26/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *