Mariarita Guacci



POESIA: SIRIA

Mani mani
mani che si cercano
mani che si tengono strette
per non lasciarsi piu’
per fuggire via.
Noo
Sangue, polvere che porta via.
Mani che ti afferrano,
che stringono la gola
mani che torturano.
Occhi smarriti
occhi agghiacciati.
Demoni che afferrano
come luridi serpenti
si insinuano
sotto le vesti scure
di una donna.
E il suo bimbo ?
Dov’e’ il suo bimbo ?
Chi l’ha portato via ?
Mani che non sono
piu’ unite
che non ci sono piu’.
Sangue, sangue dappertutto.
Sangue
polvere
buio !

Mariarita Guacci – 26/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *