Samuele Brancaleoni



POESIA: Con passo vagabodo
spinto, sospinto
e dal vento respinto
schiacciato dalla notte
& oppresso dal fato
mi son ritrovato
a pensare a te
col cuore che ruggisce il tuo nome
come un leone
ferito & affamato nella tempesta. – 28/03/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *