Lovascio Giorgia



POESIA:

BABELE

Sono così piccola
quando credo nell#039;amore.
C’é caos nelle vite
nelle vie
nell’intimitá delle anime
solo rumore,
non smette d’esistere.
Allora smetto io d’esistere.
Siamo a Babele.
C’é troppo rumore
troppa confusione
troppi occhi spenti,
come posso credere nell’amore?
Sono così piccola
e i palazzi troppo alti
le paure troppo grandi
il buio troppo intenso.
Ma tanto ci viviamo,
tanto le pupille oggi sono grandi
come ieri
come l’altra notte
come l’altro giorno
come ogni giorno
da quando siamo vivi.
Il buio meno intenso non é luce.
come posso credere nell’amore?
É che non te ne accorgi,
perché sei così piccola
e credi nell’amore
che se lo mangiassi,
l’amore,
saresti morta di fame.
Lo immagini?
L’ultima carestia.
Sono felice di essere così piccola.
Voglio la libert
e l’ingenuit
di credere nell’amore
quando il buio sarà intenso
e le pupille grandi
da coprirmi gli iridi.

| sorgente: https://www.google.it/ – 10/01/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.