Ester Cerullo



POESIA:
Mi prenderei a schiaffi
Mi scuoterei,
Sveglierei impietosamente la mia gentilezza,
Butterei in un dirupo la mia ragione,
Lancerei come sassi la mia bontà,
Spingerei a calci la mia sincerità,
Strattonerei l’animo mio pietoso,
Estirperei come ortica la mia disponibilità,
Urlerei al mio cuore ignorante,
Stupida come  un eco,
Ingenua come una bambina.- 30/01/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *