Campagnaro Claudio



POESIA: Appena approdata

Quella brezza che lambisce i capelli e la pelle;
Sento questo spazio dove il tempo si è fermato,
ora senza ostacoli, senza pensieri; liberato.

Percepisco questo bagliore simile al fuoco,
ma fresco come la pioggerella da onde appena infrante,
come la fragranza del seme di coriandolo appena macinato.

Il passato mi attraversa come un coltello la latta,
ma qui sono al sicuro, un#039;imbarcazione appena approdata;
la bellezza della verità ora può prendere il sopravvento.
| sorgente: http://www.poetipoesia.com/concorso-poeti-e-poesia/ – 13/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *