Dao Blandine



POESIA: Relazioni famigliari.

Papà e mamma
seduti comodamente
sulla nostra schiena,
mentre noi figlioli
ossequiosi ci inarchiamo,
un po#039; sofferenti e appesantiti.
Camminiamo,
ma in realtà,
giriamo in tondo
formando un profondo solco
quando la nostra obbedienza
è mite.
E#039; così difficile raddrizzarci
e farli scendere
permettendo così
anche a loro di proseguire.
Ma l’abitudine è
una cattiva compagna
che non ci permette
di ascoltare chi siamo.
Il peso sembra appartenerci
ormai.
Ma è questo il nostro destino?
Percorrere lo stesso tragitto
inesorabilmente confusi?
Mi sono stancata
di camminare gobba.
Voglio aiutarmi
a farli scendere.

| sorgente: https://outlook.live.com/ – 13/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *