Rossi Giovanna



POESIA: A voi.
…e scrivigliela una poesia, fa in modo che due righe possano avventurarsi in tanta indifferenza.
Potrebbe non esserci molto tempo o, al contrario, tanto e, la coltre di indifferenza aumentare.
Cosa resta a due sorelle, di due sorelle?
Restano loro stesse, con le loro storie, passate, presenti e future e…resta tanta indifferenza!
Perché?
Perché non si ascolta il cuore? Dov’è finito l’amore insegnato, l’amore trasmesso, l’amore provato?
In qualche posto ci dev’essere… magari è sotterrato sotto cumuli di macerie di esperienze di vita, che le hanno allontanate l#039;una dall’altra.
Ho bisogno di sapere che l’amore ci sia, ho bisogno di sapere che ci sarà la voglia di ritrovarsi, ho bisogno di risvegliare le vostre coscienze…
Per ora scriverò poesie per voi, che possano dopo la ma morte farvi riflettere, sorridere, ricordare…ma anche piangere… piangere sulla vita, ma anche sulla morte! | sorgente: http://m.facebook.com/ – 13/02/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *