boresta giulio



POESIA: IN TERRA…IN CUORE…IN CIELO….
mo che sei partita pe sto viaggio eterno, ndo c#039;era solo un posto prenotato,me rendo conto d#039;esse solo e, spaventato
tu lassu ner paradiso colorato e io quaggiu’ a sconta st#039;inferno pieno de incertezze
mai piu le strofinate sulla faccia,mai piu le slinguatine e poi… 10-100 100 carezze,
solo adesso me ricordo che quanno eri nera e piccoletta pe fatte addormenta,volevi te tenessi stretta forte la zampetta, e si per caso allentavo un po la presa ,tu t#039;attizzavi e co l#039;occhietti imbambolati me facevi ancora na smorfietta,
allora io capivo e continuavo zitto zitto er dondolio,cosi tu t#039;abbioccavi soddisfatta e dopo te facevi pure no sbaijo,
Da allora so passati 7 lunghi calendari,Tu eri bella bionda e impertinente,e insieme avemo fatto pranzo cena e colazione, senza parla…. senza di niente
,a vorte mentre che guidavo,tu guardavi er panorama affacciata ar finestrino,e io pregavo dio de regalamme ancora tanti anniversari,perche ar pensiero de non avette piu vicino ,me fa sali in petto n#039;emozione che me spacca,come quanno hai tanto amato e te ritrovi solo e abbandonato,co la differenza che na persona puntualmente te delude e te pugnala perche nun te capisce………ma un cane no….perche#039; lui te ama e te conosce e poi non te tradisce,e se quarche vorta la mano tua nun ja fatto na carezza,sappi che l#039;amore che t#039;ha dato e#039; l#039;unica certezza
lui pure se nun parla…..t#039;ha gia perdonato
| sorgente: https://l.facebook.com/ – 28/03/2018

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *