Fabio Lento



POESIA: “…D’un tratto,
mi accorsi che quell’aria salmastra,
che saliva dal mare cosí carica di nostalgia e ricordi,
avava senso respirarla solo sopra la tua pelle…
Solo cosí, i ricordi,
potevano trasformarsi in nuove speranze,
in sogni…” – 11/01/2017

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *